Seleziona una pagina

Medicina estetica

Trattamento di acne,cicatrici,macchie senili,melasma,photoaging,rughe superficiali, con i nuovi nano-peelings al salicilico, glicolico, mandelico, lattico, cogico, fitico, tricloroacetico. Alcuni peelings di nuova generazione sono particolarmente interessanti anche per il trattamento degli inestetismi cutanei maschili.
Fillers naturali di agarosio o acido ialuronico per il riempimento delle rughe ed il rimodellamento delle labbra.
Biolifting e biostimolazione per il rassodamento del viso e del collo.
Trattamento della cellulite o adiposità localizzate con fostatidilcolina ,mesoterapia tradizionale o omeopatica. Elettrolipolisi,cavitazione.
Trattamento delle smagliature con cromopeel o mesoterapia.
Mesoterapia per la caduta dei capelli(alopecia androgenetica ,defluvium o area celsi)
Crioterapia.

 

METATRON

Il METATRON è un’apparecchiatura ideata dal fisico russo,prof. Nesterov.
Si basa sulla Medicina Quantica e valuta il paziente nella sua totalità,evidenziando non solo eventuali patologie in atto,ma anche le minime alterazioni energetiche,che,nel tempo,potrebbero trasformarsi in malattia.
Mette in risalto il concetto dell'”Erkrankungen” o “ammalamento”(tema un pò sfocato nella nostra Medicina Tradizionale), che mostra tutta una serie di passaggi energetici che portano dall’assoluto equilibrio cellulare all’instabilità elettrica e quindi al deterioramento irreversibile della cellula.
Con l’utilizzo di semplici cuffie,che collegano il paziente all’apparecchiatura,si può ottenere un’analisi approfondita dei vari organi ed apparati e valutare anche l’eventuale tendenza del paziente a malattie immunitarie o degenerative.
Il metodo consente anche di evidenziare un pool di rimedi sia allopatici,che omeopatici e fitoterapici,che necessitano al paziente ed eventuali alimenti consigliati o da evitare(intolleranze alimentari),nonchè allergie e rilevamento di virus,batteri e forme micotiche o parassitarie.
In sintesi,l’esame Metatron permette di valutare globalmente il paziente,orientando il medico verso quello che può essere il suo scompenso principale o la sua diatesi alla malattie.Tuttavia,non ha la pretesa di sostituirsi ai normali screening della Medicina Allopatica tradizionale,(dai comuni esami ematochimici ai classici sistemi di approfondimento diagnostico,alle visite specialistiche varie),ma ha la finalità di integrarli e soprattutto di mettere a fuoco cosa è prioritario approfondire ed eventualmente correggere,cioè curare. ‘E quindi di grande ausilio,per chi ha un’impostazione olistica della Medicina.
L’esame dura dai 60 ai 90 minuti ed è totalmente innocuo per il paziente.